News

Un bar in zona Vaticano definito un covo di ladri dalla Comencini

12/06/2019 | Roma

Che Roma sia una delle citt pi turistiche del mondo, fuori dubbio: e spesso a farne le spese sono i cittadini romani o chi nella Capitale ci vive per studio o lavoro.

Quello che successo a Paola Comencini per va oltre: la scenografa e costumista, figlia dello storico regista Luigi e sorella di Francesca e Cristina, anchesse registe di successo, ha postato tutto sul suo profilo Facebook.

Insieme ad altre due persone, la Comencini andata in un bar in zona Vaticano (via della Conciliazione): Eravamo al lavoro, non avevamo alternative e siamo finite in questo covo di ladri, ha raccontato. I tre hanno ordinato un piatto a testa di prosciutto e melone, una mezza minerale e due lattine di Coca Cola: al modico prezzo di 25 euro a testa.

Ovviamente, di sentirsi sazi nemmeno lombra: Abbiamo una fame tremenda - ha scritto Paola, molto arrabbiata - Il prosciutto citato erano due minuscole fettine. Mi fanno pena i turisti. Il dettaglio dei prezzi, come si vede nello scontrino postato sul social, sconcertante: 15 euro per il cibo, 6 euro per la Cola, 3,50 euro per una bottiglia dacqua da mezzo litro. E dulcis in fundo, quasi 11 euro per il servizio. Prezzi che pi che fuori mercato, sono fuori di testa.



Edita Periodici © All rights reserved.
Cookie policy
segreteria@editaperiodici.it
www.editaperiodici.it


Via B. Bono, 10
24121 Bergamo
Tel. 035 270989
Cod. Fisc. e P.IVA 02103160160
Capitale sociale € 10.000,00 i.v.
Registro imprese nr. 02103160160
REA - 306844
Publifarm