News

12 anni di lvaro Brechner

10/12/2018 | Cinema Conca Verde, Longuelo Bergamo

In occasione dei 70 anni della dichiarazione universale dei diritti umani

12 ANNI di lvaro Brechner, con Antonio de la Torre, Chino Darn, Alfonso Tort, Francia, Argentina, Spagna, 2018, 123 v.o.s.
Promosso da: Coordinamento provinciale bergamasco enti locali per la pace e diritti umani e la Rete della Pace di Bergamo.

12anni

Presentato con grande consenso di critica e pubblico allultima Mostra del Cinema di Venezia, La noche de 12 aos ( il titolo originale) racconta la storia vera di Jos Pepe Mujica, Mauricio Rosencof e Fernndez Huidobro, tre delle figure pi importanti dellUruguay degli ultimi anni, seguendo come avvenne la loro lunga prigionia ai tempi della dittatura.

Uno dei tanti aspetti che fanno di 12 ANNI un film intenso e coinvolgente e soprattutto potentissimo per parlare dei diritti, la capacit sia di raccontare nel dettaglio lincredibile prigionia dei protagonisti, sia di rimanere al tempo stesso fortemente umano, grazie a una profonda introspezione nellanimo dei protagonisti.
Il rancore per questa triste pagina della storia dellUruguay si unisce alla forza del racconto e delle immagini, dando addirittura spazio a una dose di humour. Una variet di stili e atmosfere che aiuta a calarci nella tormentata psiche dei protagonisti, per i quali anche la pi semplice e insignificante delle circostanze diventa una possibilit di riassaporare lesistenza perduta.

I diritti violati per lunghi anni nella vicenda di queste persone, non sono soltanto spunto di denuncia e ricostruzione storica, ma profonda provocazione e riscoperta di ci che rende umano luomo di ogni tempo, la salvaguardia appunto dei suoi diritti.

Luned 10 dicembre ore 20.30 Cinema Conca Verde proiezione in versione originale con sottotitoli in italiano. Ingresso unico 5,00

La dichiarazione universale dei diritti umani un documento sui diritti della persona adottato dallAssemblea Generale delle Nazioni Unite composto da un preambolo e da 30 articoli che sanciscono i diritti individuali, civili, politici, economici, sociali, culturali di ogni persona. Tutti gli uomini nascono liberi ed eguali in dignit e diritti cos recita lart 1 della Dichiarazione dei diritti umani, che prosegue: essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri con spirito di fratellanza.

Per ricordare questo importante traguardo il Coordinamento provinciale bergamasco enti locali per la pace e diritti umani e la Rete della Pace di Bergamo) hanno organizzato tre serate di approfondimento (29 novembre, 6 dicembre e 10 dicembre)

Alle 20.45 del 29 novembre alla Biblioteca di Nembro in programma la lettura a pi voci del libro Dovremmo essere tutti femministi della scrittrice Chimamanda Ngozi Adichie;

Alle ore 20.30 del 6 dicembre alloratorio di Ranica in calendario lo spettacolo teatrale Nazieuropa, di e con Beppe Casales, riflessione sulle analogie e le differenze tra lEuropa di oggi e la Germania degli anni 30.

10 dicembre alle ore 18 a Bergamo in piazza Matteotti toccher alla lettura a pi voci dei 30 articoli della Dichiarazione dei diritti umani; i lettori sono esponenti delle varie associazioni di Bergamo che si occupano di diritti. A leggere il preambolo della Dichiarazione sar il Sindaco di Bergamo Giorgio Gori.
Sempre il 10 dicembre, alle ore 20.30, sar il momento della proiezione al Cinema Conca Verde di Longuelo del film 12 anni, iniziativa realizzata con la collaborazione dei Sindacati CGIL, CISL e UIL.

Infine sono stati programmati due eventi strettamente collegati alla manifestazione. La prima una mostra del fotografo Mariusz Smiejek allestita da Biodistretto di Bergamo, Presidenza del Consiglio comunale di Bergamo, Coord. prov. bergamasco EELL per la Pace e i Diritti umani e la Rete per la Pace Bergamo, a Palazzo Frizzoni (e riguardante le condizioni di vita e lavoro drammatiche di immigrati nella raccolta di olive e pomodori). Linaugurazione prevista il giorno 10 dicembre alle 12 a Palazzo Frizzoni (corridoio dei Cardinali). Il secondo evento collegato la proiezione del film sulla morte di Stefano Cucchi intitolato Sulla mia pelle, organizzato dallAssociazione Gruppo Liberamente con la collaborazione del Comune di Pradalunga, Coord.prov. bergamasco EELL per la Pace e i Diritti umani e la Rete per la Pace Bergamo. Il film verr proiettato a Pradalunga alle 20.30 del 10 dicembre nella sala cinematografica delloratorio.

Altre info sul film in programma luned 10 dicembre ore 20.30 Cinema Conca Verde
12 ANNI
di lvaro Brechner, con Antonio de la Torre, Chino Darn, Alfonso Tort, Francia, Argentina, Spagna, 2018, 123
Nel settembre 1973, in piena dittatura militare dellUruguay, in cui alcuni dei pi elementari diritti umani (come la libert di pensiero), i cosiddetti tupamaros, ovvero i membri del Movimento di Liberazione nazionale, sono stati sconfitti e imprigionati dalla dittatura. Alcuni di loro vengono estratti dalle loro celle e inseriti in un programma militare volto a distruggerli anche psicologicamente. Una prigionia durata appunto 12 anni, che il film racconta soffermandosi sulla vera storia di queste tre celebri persone, ovvero lex Presidente dellUruguay Jos Pepe Mujica (Antonio de la Torre), lo scrittore Mauricio Rosencof (Chino Darn )e lex Ministro della difesa Eleuterio Fernndez Huidobro (Alfonso Tort).

12 anni in perfetto equilibrio fra dramma carcerario, ricostruzione storica e un appassionante messaggio di speranza. A completare il successo di una pellicola che rimane incollata addosso per giorni e che non a caso stata accolta con uno dei pi sentiti applausi di questedizione della Mostra sono un comparto sonoro di alto livello, ma soprattutto le intense performance dei tre protagonisti.
12 anni si scava lentamente una strada nel cuore dello spettatore, in un riuscito intreccio fra dramma carcerario, ricostruzione storica e un messaggio di incrollabile speranza, che ci ricorda dellimportanza di non lasciarsi mai andare e di non smettere mai di sperare, seguendo quella flebile luce che ci pu portare via dalle pi atroci difficolt o dalle fredde mura di una cella, verso una vita diversa ancora da scrivere.



Edita Periodici © All rights reserved.
Cookie policy
segreteria@editaperiodici.it
www.editaperiodici.it


Via B. Bono, 10
24121 Bergamo
Tel. 035 270989
Cod. Fisc. e P.IVA 02103160160
Capitale sociale € 10.000,00 i.v.
Registro imprese nr. 02103160160
REA - 306844
Publifarm