News

Ambulanze e rimborsi

11/07/2018 | Brescia

Dieci condanne e un'assoluzione. quanto chiesto dalla pubblica accusa nel corso del processo sulla presunta truffa ai danni di Regione Lombardia nellambito dei rimborsi chilometrici presentati per i viaggi sostenuti dalle ambulanze che trasportavano pazienti in dialisi.

Una vicenda che ha profondamente segnato il mondo del volontariato bresciano, approdata in udienza preliminare dopo il primo decreto di sequestro emesso dalla Procura, tre sentenze del Riesame e altrettante della Cassazione.

Sono complessivamente 33 i coinvolti, tra i 29 rappresentanti di associazioni di volontariato della provincia e i vertici allepoca dei fatti di Ats, lex Asl, ovvero Carmelo Scarcella, Pietro Luigi Colombi, Pier Mario Azzoni e Francesco Vassallo. Le accuse a vario titolo sono di peculato, abuso di ufficio e truffa ai danni del Pirellone.



Edita Periodici © All rights reserved.
Cookie policy
segreteria@editaperiodici.it
www.editaperiodici.it


Via B. Bono, 10
24121 Bergamo
Tel. 035 270989
Cod. Fisc. e P.IVA 02103160160
Capitale sociale € 10.000,00 i.v.
Registro imprese nr. 02103160160
REA - 306844
Publifarm